Scienceonline - Last News

Oldest footprints of pre-humans identified in Crete

Oldest footprints of pre-humans identified in Crete

11 Ottobre 2021

The oldest known footprints of pre-humans were found on the...

Reducing salt in bread without sacrificing taste

Reducing salt in bread without sacrificing taste

29 Settembre 2021

Most people in the U.S. consume too much salt; adult...

Sequencing multiple RNA base modifications simultaneously: a new era of RNA biology

Sequencing multiple RNA base modifications simultaneously: a new era of RNA biology

29 Settembre 2021

Researchers from Osaka University have been able to simultaneously detect...

The indigenous population of ancient Sicily were active traders

The indigenous population of ancient Sicily were active traders

29 Settembre 2021

Il Monte Polizzo - Photo J.L.Berry How should we relate...

Antidepressants Inhibit Cancer Growth in Mice

Antidepressants Inhibit Cancer Growth in Mice

28 Settembre 2021

Classic antidepressants could help improve modern cancer treatments. They slowed...

A 100% French nasal vaccine against COVID-19 yields positive pre-clinical results

A 100% French nasal vaccine against COVID-19 yields positive pre-clinical results

20 Settembre 2021

In contrast to intramuscular vaccines, only nasal vaccines are able...

Media beautifies the image of coronavirus

Media beautifies the image of coronavirus

15 Settembre 2021

According to a study by the Instituto de Radio Televisión...

Scientific evidence to date on COVID-19 vaccine efficacy does not support boosters for general population, expert review concludes

Scientific evidence to date on COVID-19 vaccine efficacy does not support boosters for general population, expert review concludes

15 Settembre 2021

An expert review by an international group of scientists, including...

Martedì, 07 Settembre 2021
Martedì, 07 Settembre 2021 07:56

L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

 

Fino al 31 dicembre 2021 i Fasti Capitolini, straordinari calendari incisi nel marmo, narrano la storia di Roma dalle sue origini agli albori dell’età imperiale grazie alla multimedialità.


L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini.
Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini.
Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste. L’iniziativa, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è ideata e curata dalla Direzione Musei archeologici e storico-artistici. Organizzazione a cura di Zètema Progetto Cultura.

Pubblicato in Arte

 

La ricerca è stata pubblicata su Diabetologia, la rivista ufficiale della Società Europea per lo Studio del Diabete (EASD).

Il fenofibrato, un farmaco routinariamente utilizzato per il trattamento degli elevati livelli di trigliceridi è in grado di stimolare il livello delle cellule staminali circolanti in pazienti con retinopatia diabetica: è quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori del Dipartimento di Medicina dell’Università di Padova e dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare (VIMM) sotto il coordinamento di Gian Paolo Fadini, Professore Associato di Endocrinologia e Principal Investigator dell’Unità di Diabetologia Sperimentale del VIMM.

Pubblicato in Medicina

 

Using e-cigarettes containing nicotine causes an immediate increase in the formation of blood clots and a deterioration in the ability of small blood vessels to expand and dilate, as well as raised heart rate and blood pressure, according to research presented at the European Respiratory Society International Congress.

Researchers say these effects are similar to those caused by smoking traditional cigarettes and with long-term use, they could result in a heart attack or stroke.

The study was presented by Gustaf Lyytinen, a clinician at Helsingborg Hospital and researcher at the Karolinska Institute in Stockholm, Sweden. He and his colleagues carried out detailed experiments with a group of 22 women and men aged between 18 and 45 years who were occasional smokers but otherwise healthy. Each volunteer was tested before and after taking 30 puffs from an e-cigarette containing nicotine, and before and after 30 puffs from an e-cigarette not containing nicotine. These two sets of tests were carried out on separate occasions, at least one week apart.

Pubblicato in Scienceonline


Report sugli indici demografici del 2020

La speranza di vita alla nascita, senza distinzione di genere, scende a 82 anni, 1,2 anni sotto il livello del 2019. L'Istat inoltre rileva che nel 2020 i decessi totali in Italia sono stati 746 mila, il 18% in più di quelli nel 2019, naturalmente anche per effetto della pandemia.
Nel report dell’Istat sugli indici demografici del 2020, si legge che “per effetto del forte aumento del rischio di mortalità, specie in alcune aree e per alcune fasce d'età, la sopravvivenza media nel corso del 2020 appare in decisa contrazione”.
Gli uomini sono più penalizzati: la loro speranza di vita alla nascita scende a 79,7 anni, ossia 1,4 anni in meno dell'anno precedente, mentre per le donne si attesta a 84,4 anni, un anno di sopravvivenza in meno. A 65 anni la speranza di vita scende a 19,9 anni (18,2 per gli uomini, 21,6 per le donne).
Tutte le regioni hanno un abbassamento dei livelli di sopravvivenza. Tra gli uomini la riduzione della speranza di vita alla nascita varia da un minimo di 0,5 anni (vale a dire 6 mesi di vita media in meno) riscontrato in Calabria, a un massimo di ben 2,6 anni in Lombardia: “Con l’eccezione del Trentino-Alto Adige, dove si registra una variazione annuale della popolazione pari a +0,4 per mille, tutte le regioni sono interessate da un decremento demografico. Il fenomeno colpisce maggiormente il Mezzogiorno (-7 per mille) rispetto al Centro (-6,4) e al Nord (-6,1). Molise (-13,2) e Basilicata (-10,3) sono le regioni più colpite; tra quelle del Nord spiccano Piemonte (-8,8), Valle d’Aosta (-9,1) e soprattutto Liguria (-9,9)”.

Pubblicato in Scienza generale

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery