Scienceonline - Last News

Snake-like limb loss in a Carboniferous amniote

11 Aprile 2022

Among living tetrapods, many lineages have converged on a snake-like...

Protein boosts height growth in girls

Protein boosts height growth in girls

07 Aprile 2022

Protein boosts height growth in girls. Just seven grams over...

Fungicide combo against devastating red clover disease

Fungicide combo against devastating red clover disease

07 Marzo 2022

Red clover, an important forage crop for grazing cattle, can...

Turtle species in Eastern Europe survived the event that killed the dinosaurs

Turtle species in Eastern Europe survived the event that killed the dinosaurs

02 Marzo 2022

Plastron (left) and carapace (right) of the new turtle species...

Targeting the brain's energy metabolism may hold the key for treating Parkinson's disease

Targeting the brain's energy metabolism may hold the key for treating Parkinson's disease

02 Marzo 2022

Nicotinamide riboside (NR) is amember of the vitamin B3 family,...

The largest population of a rare, protected orchid found in a military base in Corsica

The largest population of a rare, protected orchid found in a military base in Corsica

28 Febbraio 2022

In Corsica, away from the eyes of locals and tourists,...

Researchers discover new information about the effects of sleep on the human brain

Researchers discover new information about the effects of sleep on the human brain

25 Febbraio 2022

The University of Oulu Functional Neuroimaging research group has for...

Clove oil – ideal weapon against mosquitoes

Clove oil – ideal weapon against mosquitoes

21 Febbraio 2022

The effectiveness of eugenol — an eco-friendly, plant-based insecticide that...

Sabato, 06 Giugno 2020



In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, Greenpeace lancia il rapporto “Foreste al macello II”, che svela il legame nascosto tra deforestazione e produzione di carne, denunciando quanto accade nell’Amazzonia brasiliana.

Il rapporto di Greenpeace esamina le attività dell’azienda agricola Paredão – insediatasi all’interno del parco statale Ricardo Franco, nel Mato Grosso, quando era già stata istituita l’area protetta – accusata di spostare i capi allevati fuori dal parco prima di venderli, in modo da nascondere il legame con le aree deforestate illegalmente.

“La catena di approvvigionamento che porta la carne brasiliana sul mercato europeo è contaminata da attività illegali: sulle nostre tavole arrivano prodotti responsabili della distruzione di ecosistemi di grande importanza per la salute del Pianeta” afferma Martina Borghi, campagna foreste di Greenpeace Italia. “Sfortunatamente, ciò che accade nel parco Ricardo Franco non è un caso isolato: situazioni simili sono comuni in molte aree dell’Amazzonia brasiliana. Impossibile al momento per chi acquista capi o carne da questa terra garantire una filiera priva di deforestazione e accaparramento delle terre”.

Pubblicato in Ambiente

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery