Scienzaonline - Ultimi Articoli

I contenitori di plastica per alimenti riscaldati al microonde possono rilasciare microplastiche

I contenitori di plastica per alimenti riscaldati al microonde possono rilasciare microplastiche

24 Maggio 2024

Portarsi in ufficio il pranzo nella cosiddetta “schiscetta” e scaldarlo...

Tigre dai denti a sciabola e gatto: più simili di quanto si creda

Tigre dai denti a sciabola e gatto: più simili di quanto si creda

24 Maggio 2024

Uno studio, a cui ha preso parte la Sapienza, rivela...

L’ultimo leone delle caverne d’Europa

L’ultimo leone delle caverne d’Europa

23 Maggio 2024

Identificata l’immagine di un grande felino nella pietra rinvenuta a...

Il tessuto-non-tessuto per restaurare opere d’arte in modo sicuro, economico e sostenibile

Il tessuto-non-tessuto per restaurare opere d’arte in modo sicuro, economico e sostenibile

21 Maggio 2024

Brevettato dall’Università di Bologna, può essere utilizzato per rimuovere vernici...

Rigenerazione del cuore: scoperto il ruolo chiave di un fattore di crescita

Rigenerazione del cuore: scoperto il ruolo chiave di un fattore di crescita

21 Maggio 2024

Uno studio internazionale, coordinato dall'Università di Bologna e IRCCS -...

Arriva la prima membrana bio-ispirata che rende potabile le acque contaminate da arsenico

Arriva la prima membrana bio-ispirata che rende potabile le acque contaminate da arsenico

20 Maggio 2024

Per la prima volta sarà possibile rendere potabile l’acqua contaminata...

Costruire con il DNA: una formula matematica per farlo senza errori

Costruire con il DNA: una formula matematica per farlo senza errori

20 Maggio 2024

Una ricerca internazionale, a cui ha collaborato un team della...

Paraplegia spastica ereditaria: nuove prospettive terapeutiche

Paraplegia spastica ereditaria: nuove prospettive terapeutiche

16 Maggio 2024

Giunzione neuromuscolare Uno studio coordinato dall’Istituto di biologia e patologia...

Giovedì, 08 Febbraio 2024


Uno studio coordinato dalla Sapienza ha identificato micro residui della spezia nel tartaro dentale di resti scheletrici provenienti dal lebbrosario inglese di Peterborough, confermandone l’utilizzo nei preparati medicinali del tempo. I risultati del lavoro, frutto della collaborazione anche con l'Università di Roma Tor Vergata che ha condotto le analisi sul DNA antico, aprono nuove prospettive nella ricerca archeologica della medicina medievale e del passato. L'articolo è pubblicato sulla rivista Scientific Reports
Un gruppo di ricerca internazionale coordinato dalla Sapienza Università di Roma ha individuato per la prima volta in Europa la presenza dello zenzero (Zingiber officinale) in individui di epoca medievale affetti dalla malattia di Hansen, meglio conosciuta come lebbra. I risultati sono stati ottenuti grazie all’identificazione dei microresti di origine vegetale intrappolati all’interno del tartaro dentale prelevato da resti scheletrici provenienti dal lebbrosario inglese di Peterborough.

Pubblicato in Storia e Medicina

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery