Scienzaonline - Ultimi Articoli

Restauro delle scogliere coralline, siglato l’accordo tra l’Università di Milano-Bicocca e il governo delle Maldive

Restauro delle scogliere coralline, siglato l’accordo tra l’Università di Milano-Bicocca e il governo delle Maldive

24 Febbraio 2021

 L’Università di Milano-Bicocca e il governo della Repubblica delle Maldive...

Covid-19, Magi: "'Patentino' per chi esercita a contatto con i cittadini"

Covid-19, Magi: "'Patentino' per chi esercita a contatto con i cittadini"

24 Febbraio 2021

"Quando si lavora con il pubblico non e' possibile che...

Un software velocizza l'individuazione delle malattie genetiche

Un software velocizza l'individuazione delle malattie genetiche

24 Febbraio 2021

Un team di ricercatori dell’Istituto di biomembrane, bioenergetica e biotecnologie...

Il segnale UV e ottico che sfida i modelli delle pulsar

Il segnale UV e ottico che sfida i modelli delle pulsar

24 Febbraio 2021

Osservati, per la prima volta da una pulsar al millisecondo...

LIMITE DI VELOCITÀ: ESISTE ANCHE NEL MONDO QUANTISTICO

LIMITE DI VELOCITÀ: ESISTE ANCHE NEL MONDO QUANTISTICO

22 Febbraio 2021

Uno studio dell'Università di Bonn, in collaborazione con l’Università di...

Il WWF lancia la campagna ReNature Italy

Il WWF lancia la campagna ReNature Italy

19 Febbraio 2021

Salute, prosperità, lotta ai cambiamenti climatici: senza Natura non c’è...

Scoperte emissioni di composti pericolosi per il buco dell'ozono

Scoperte emissioni di composti pericolosi per il buco dell'ozono

19 Febbraio 2021

Un articolo pubblicato su PNAS rileva per la prima volta...

Venerdì, 07 Settembre 2018

 

 
 
Researchers are beginning recruitment in a trial to see if changing pregnant women’s hygiene habits could reduce the risks of a major cause of childhood disabilities.

Cytomegalovirus, or CMV, is the most common congenital infection in the UK, affecting around 1000 babies every year. If babies are infected while in the womb it can result in serious health problems, such as cerebral palsy, developmental delay and hearing loss. Approximately one in five babies with congenital CMV will have long term health problems, which can also include seizures, sight problems, small head size and intellectual disability. Even babies born with the infection who don’t have symptoms at birth are at risk of developing hearing loss later in life.

However, most pregnant women are not aware of CMV or the measures that can be taken to reduce the risk of catching it, as information about the virus is not routinely offered in the NHS. The virus is a common one and is generally harmless in adults and children.
Pubblicato in Scienceonline

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery